/

Il Riva Center è un edificio suggestivo creato dall’abilità della Renzo Piano Building Workshop effettuato per l’università di Harvard

Il Riva Center è un edificio suggestivo totalmente ricoperto in legno di larice siberiano, inaugurato nel 2010. Il rivestimento è nato da un’idea progettuale dello studio Renzo Piano Building Workshop effettuato per l’università di Harvard. Lo spazio ospita al piano terra uno Showroom di circa 1200 mq, che esalta l’essenza e l’unicità della collezione di arredi realizzati in vero legno massello. Lo spazio accoglie altresì una collezione di vecchie biciclette dei mestieri risalenti ai primi del 1900.

Al primo piano si trova il museo del legno, con oltre 5.000 pezzi in esposizione tra macchine ed utensili per la lavorazione del legno una collezione unica nel suo genere in Europa per la quantità di pezzi presenti. Protagonista indiscusso dello spazio il tavolo “Antico” in legno millenario di Kauri datato 48.000 anni e lungo 12 metri con base in ferro disegnata dall’Arch. Renzo Piano. In data 26 Settembre in concomitanza con la Festa de legno, manifestazione ideata da Maurizio Riva e poi estesa a tutto il Comune di Cantu prevista dal 23 Settembre all’ 8 Ottobre, Riva 1920 ha inaugurato lo spazio “Pangea Lab” che si trova al secondo piano del Riva Center di Cantu.

Si tratta di un nuovo e suggestivo spazio realizzato in legno di abete e vetro che ospita il tavolo Pangea, simbolo di Expo 2015 a firma di Michele De Lucchi posizionato all’interno del Pad. Zero curato da Davide Rampello. Il progetto si ispira e prende il nome da Pangea unico continente che in origine si ritiene includesse tutte le terre emerse e che durante le successive ere geologiche si è diviso nei vari continenti. La superficie di 80 metri quadrati realizzata in Kauri, legno millenario proveniente dal sottosuolo della Nuova Zelanda, è composta da 19 pezzi sagomati ed è sostenuta da 271 gambe realizzate in Briccola, pali di rovere recuperati della laguna di Venezia.

Al centro della realizzazione del progetto il rispetto per l’ambiente e la salvaguardia del patrimonio arboreo attraverso l’impiego di legni di riuso per i quali, da sempre, l’azienda si distingue. Kauri, legno millenario recuperato dal sottosuolo e proveniente dalla Nuova Zelanda per il piano a liste incollate e Briccole, pali di rovere recuperati della laguna di Venezia per le 271 gambe a sostegno dell’intera struttura.