/

Yamaha XV 950 si fara? ambasciatrice di Intermot customized in occasione della gara di sprint Essenza

Intermot di Colonia, la piattaforma di settore leader a livello internazionale, conquista non solo per l’ampia qualita? e varieta? dell’offerta, ma anche per la capacita? di trasferire le emozioni del mondo delle due ruote all’interno dei padiglioni. Saranno presentati in modo altamente stimolante i valori, i trend e le tematiche che animano il settore e la community dei biker. Gia? nel 2016 la rassegna si era arricchita di Intermot customized, uno show nello show in grado di influenzare in modo determinante lo sviluppo del settore; la Intermot bike, realizzata in via eccezionale per questa occasione, ne e? stata la dimostrazione e ha calamitato l’interesse del pubblico. Ora si avvicina la prossima tappa: il team Intermot si prepara a Intermot 2018 con una nuova moto.

Dopo una Ducati Scrambler trasformata in Cafe? Racer, Marcuswalz firma ancora una Intermot bike; questa volta con il suo team ha preso una Yamaha XV 950 R e in due mesi ne ha ricavato una moto completamente nuova. Il risultato e? mozzafiato: dopo il servizio di dieta, striptease e messa a punto di Walz la moto originale si e? trasformata in un pezzo hot, o meglio un “dragger”. Cos’ha di straordinario questa moto? A livello di costi sicuramente il serbatoio Yamaha modificato e la parte posteriore completamente rivisitata in stile “dragger”. Il serbatoio e? in acciaio e realizzato a mano, mentre i ragazzi hanno ricavato l’importante parte posteriore da un unico pezzo di lamiera di alluminio. La SC-Project ha prodotto per la Yamaha una versione speciale in titanio molto leggera che assicura il giusto sound degli
scarichi.

E visto che si parla di versioni speciali: anche i due ammortizzatori posteriori sono stati realizzati in via straordinaria da Touratech-Suspension. La forcella e? invece opera della Wilbers. Naturalmente ai fini di garantire la concorrenzialita? della moto nelle gare di sprint e? stata rivista anche la potenza del motore, che puo? ora contare non su 60 bensi? su 70 cavalli. In abbinamento al serbatoio dorato della Yamaha dragger il pilota della Intermot bike indossera? un casco disegnato da Danny Schramm, naturalmente anch’esso in color oro e look metalflake di Intermot customized!