• LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • P.Ballet
    P.Ballet
  • LaPresse/Fabio Ferrari
    LaPresse/Fabio Ferrari
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
/

La settima tappa della Vuelta di Spagna è una tappa piatta ma con un finale molto difficile. Ecco i pronostici di SportFair per la frazione odierna

La settima tappa della Vuelta di Spagna sarà molto piatta. I velocisti con maggiore resistenza potranno dire la loro oggi e avranno grandi possibilità di vittoria. I big dovrebbero rimanere nelle retrovie e lasciare la tappa a coloro che vogliono vincere la frazione che parte da Llíria e termina Cuenca. Saranno 207 chilometri intensi con grandi accelerazioni nella prima parte e decelerazioni nella seconda. Unica salita odierna sarà ad Alto del Castillo (7.2 chilometri con pendenze medie del 7.2%) che potrebbe dare agli attaccanti lo slancio per una fuga. Ma chi vuole recuperare secondi in classifica lo può fare in quanto la discesa è ottima per andare all’attacco di Chris Froome.

I Favoriti

Grande occasione per  Matteo Trentin della Quick-Step Floors oggi. Il corridore italiano ha la possibilità di bissare il successo nella quarta tappa. Attenzione anche a Sacha Modolo della UAE Team Emirates che può dire la sua su un percorso articolato e sconnesso. Altro corridore papabile per la vittoria di tappa è Edward Theuns della Trek-Segafredo.

Outsider

Juan José Lobato della LottoNL-Jumbo, Jens Debusschere della Lotto Soudal, Julian Alaphilippe della Quick Step Floors e Rui Costa della UAE Team Emirates.