Murray alle Olimpiadi? Solo se la convocazione è meritata: “non voglio andare solo perchè potrebbe essere il mio ultimo torneo”

Andy Murray punta alle Olimpiadi di Parigi 2024, ma il tennista non vuole regali: le parole del due volte oro olimpico

SportFair

Il ritiro di Andy Murray è sempre più vicino. Il tennista scozzese, che negli anni ha combattuto con una serie di infortuni che hanno influito sulla sua carriera, sta cercando di trovare ancora sensazioni positive in campo e punta alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Murray, però, alla rassegna a Cinque Cerchi vuole andarci per vincere una medaglia e non vuole una convocazione solo perchè quello di Parigi 2024 potrebbe essere il suo ultimo torneo. Il tennista è stato chiarissimo.

Murray a Parigi 2024 solo se lo merita

Non voglio ritrovarmi nella condizione di venir convocato solo perché potrebbe essere il mio ultimo torneo. Mi farebbe enormemente piacere poter giocare ancora una volta ai Giochi Olimpici, ma solo se dovessi sentirmi in condizione di poter vincere una medaglia“, queste la parole del due volte oro olimpico in un’intervista al Times. “Sono ben consapevole di quanto siano belli i miei ricordi legati ai Giochi e vorrei tornarci per diritto e non togliendo il posto ad uno dei miei colleghi solo perché si tratta di una fantastica opportunità“.

Condividi