Tennis, l’accusa shock della sorella di Naomi Osaka: “hai abusato di me, ti ucciderò”

Il padre di Naomi Osaka è stato accusato di abusi e maltrattamenti dalla figlia Mari: il post social della sorella della tennista

SportFair

Naomi Osaka, ex numero uno del mondo e campionessa di quattro titoli del Grande Slam, è tornata alle competizioni ufficiali proprio in questi giorni a seguito di uno stop di 15 mesi a causa di problemi di salute mentale e della maternità. 

Proprio mentre la tennista torna in campo, arrivano sui social le accuse shock della sorella Mari, 27enne, che si scaglia contro il padre, Leonard Francois, colpevole di maltrattamenti e abusi nei confronti di lei e della madre.

L’accusa shock della sorella di Naomi Osaka

Hai abusato di me fin da quando ero giovane e continui a molestare mia madre… Ti ucciderò a meno che tu non mi uccida prima portando un’arma, da codarda quale sei. Mi considero la figlia del diavolo” , ha scritto Mari che, come la sorella, è stata tennista professionista, raggiungendo la 280ª posizione in classifica WTA. 

Condividi