Si realizza un sogno: l’Italia vince l’Europeo a squadre di atletica! Il medagliere

E' apoteosi agli Europei a squadre di atletica: l'Italia chiude al primo posto ed è nella storia

SportFair

Si realizza un sogno durato decenni: gli azzurri sul gradino più alto del podio continentale. Tamberi vince l’alto con 2,29, vittoria anche per Weir nel peso (21,59). Iapichino seconda nel lungo (6,66), Tortu terzo nei 200 (20.61). Gli azzurri hanno trionfato a Cracovia con 426,5 punti all’attivo, poi la Polonia (402,5 punti per la padrona di casa e detentrice del titolo), la Germania (387,5), la Spagna (352), la Gran Bretagna (341).

Non solo gli ori di Tamberi e Weir, le ultime gare hanno regalato altre soddisfazioni. Yeman Crippa prova a mettere la gara sui binari più graditi, ma la scarsa collaborazione degli avversari allontana l’azzurro dal primo gradino del podio. Il successo va allo spagnolo Thierry Ndikumwenayo in 13:25.48, davanti allo svedese Andreas Almgren, secondo con 13:25.70. L’azione decisiva a poco più di 500 metri dall’arrivo, quando lo spagnolo rompe gli indugi e attacca, staccando Crippa; Almgren resiste, e sul rettilineo finale prova a contendere la vittoria a Ndikumwenayo. Crippa è terzo in 13:34.29, ma porta comunque a casa un raccolto sostanzioso in termini di punti.

Larissa Iapichino atterra sul secondo posto, con un miglior salto misurato a 6,66 (v. nullo). La supera la francese Hilary Kpatcha, capace del 6,75 che vale l’accesso ai 16 punti in palio per la classifica. Terzo posto per la spagnola Diame, 6,56. Larissa è subito protagonista in gara, due volte capace della misura che farà classifica (6,66); poi non riesce a trovare lo spunto per riportarsi in testa (due nulli, un 6,56 e un 6,47 a concludere), ma contiene in ogni caso il tentativo di rientro delle avversarie.

Il medagliere

  1. Italia: 6 ori, 5 argenti, 3 bronzi (14)
  2. Olanda: 4 ori, 2 argenti, 4 bronzi (10)
  3. Germania: 4 ori, 1 argento, 0 bronzi (5)
  4. Ucraina: 3 ori, 1 argento, 2 bronzi (6)
  5. Spagna: 3 ori, 0 argenti, 2 bronzi (5)
  6. Svizzera: 2 ori, 0 argenti, 2 bronzi (4)
  7. Lettonia: 2 ori, 0 argenti, 0 bronzi (2)
Condividi