Codere: “Ruolo gestori fondamentale per gioco legale”

SportFair

Rimini, 14 mar. (Adnkronos) – A Enada la mostra Internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco in corso a Rimini è intervenuto Alejandro Pascual Regional Manager per l’Europa e Resp. del business in Italia di Codere, concessionario di Stato per il gioco legale. Uno dei temi quello del gioco fisico, nelle sale slot, bingo e ricevitorie, che nel nostro paese vale quasi 45 miliardi di Euro. Da qui il ruolo dei gestori delle sale alle prese con leggi che cambiano e con nuove restrizioni da affrontare: “Noi abbiamo sempre pensato che il ruolo dei gestori sia un ruolo fondamentale per tutto quello che hanno fatto in passato ‘ ha spiegato Pascual ‘ Hanno conoscenza del mercato, conoscenza della realtà operativa, sono un presidio propositivo sul territorio. Ovviamente il mercato, e tutta la società, sono in evoluzione. Quindi il gestore deve seguire questa evoluzione, accompagnando la sua crescita professionale con nuove capacità di gestione dei clienti, di gestione delle nuove tecnologie e digitalizzazione. Noi vediamo nel ruolo del gestore un compagno, un amico, una persona con cui lavorare e con cui ci troviamo molto bene”.
E a proposito di gestione e di sale presidio sul territorio si parla di Gaming hall. Luoghi dove gioco, intrattenimento e gastronomia si incontrano e che stanno riscuotendo un grande successo. “Le gaming hall ‘ continua Pascual – rappresentano sicuramente una realtà di altissima qualità dentro il settore e nella distribuzione del gioco in Italia. Per questo crediamo che sia il futuro. Ma il futuro poi è pieno anche di altre attività. Noi come operatori di gioco di questo settore a livello internazionale abbiamo capacità e conoscenze a trecentosessanta gradi, come la gestione delle sale, delle awp”.

Condividi