La rivelazione di Vettel: ad un passo dalla Mercedes nel 2016

Sebastian Vettel ha rivelato che sarebbe potuto diventare compagno di squadra di Lewis Hamilton alla Mercedes nel 2016 dopo il ritiro di Rosberg

SportFair

Sebastian Vettel ha annunciato durante la stagione 2022 di Formula 1 il suo ritiro dalle gare. L’assenza del tedesco nel Circus si farà sicuramente sentire anche se ormai da qualche anno non era più tra i protagonisti in lotta per le vittorie.

A qualche mese dall’inizio della nuova stagione, mentre i piloti si preparano al nuovo Mondiale e i tifosi attendono con trepidazione le presentazioni dei team, delle nuove dichiarazioni di Vettel sul suo passato tengono impegnati tutti i fan.

Il tedesco ha ammesso di aver avuto colloqui con l’ex capo della Mercedes, Niki Lauda, nel 2016 dopo il ritiro di Rosberg per prendere il posto dell’allora campione del mondo.

Il racconto di Vettel

Forse c’era una possibilità, ho parlato con Niki. Ma ad essere onesti, era a metà del periodo Ferrari . Ovviamente, sarebbe stato un grosso problema perché Lewis era il loro numero 1, e non sono sicuro che avrebbero voluto averci entrambi nella squadra. Ma non avevo nemmeno un grande interesse in quel momento, perché ero così impegnato con la Ferrari“, ha dichiarato. 

Era il mio sogno far funzionare quella cosa, quindi vi parlate, ma non era davvero serio. Penso che sarebbe stata una grande sfida e penso che mi sarei divertito, ma non doveva esserlo. Il mio obiettivo era vincere con la Ferrari. Non volevo cambiare squadra e vincere con la Mercedes, ma semplicemente non è successo. Penso che mi sarei divertito a correre con Lewis, andiamo molto d’accordo, e il nostro momento è stato il Gran Premio dell’Azerbaijan 2017, dove abbiamo avuto forse quello che oggi chiamereste un ‘malinteso!’“, ha concluso.