Ue: Consiglio Difesa, costruire difesa comune per razionalizzare spese militari Stati

SportFair

Roma, 17 gen. (Adnkronos) – Il Consiglio supremo di Difesa, riunitosi nel pomeriggio al Quirinale sotto la presidenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha esaminato “lo stato di efficienza dello Strumento militare, valutando le esigenze da soddisfare per garantire che esso corrisponda ai criteri concordati in sede Nato e dell’Unione europea. In questa cornice è stato oggetto di riflessione anche il lavoro dell’Unione europea per la costruzione di una difesa comune e, in questo ambito, per la promozione di capacità militari sviluppate in modo cooperativo, anche nell’ottica di una razionalizzazione della spesa degli Stati membri per la difesa”.