Ucraina: Gb, ‘comandante russo Gerasimov bada ad apparenze, non a sostanza’

SportFair

Londra, 23 gen. (Adnkronos) – “La priorità di Gerasimov per i regolamenti in gran parte di scarso conto probabilmente confermerà i timori dei suoi numerosi scettici in Russia. Insieme al ministro della Difesa Sergei Shoigu, è sempre più visto come fuori dal mondo e concentrato sulla presentazione piuttosto che sulla sostanza”. Lo scrive su Twitter l’intelligence britannica, secondo cui “il generale Valery Gerasimov, capo di stato maggiore della Russia e comandante di nuova nomina in Ucraina, ha probabilmente iniziato il proprio mandato con l’obiettivo di migliorare la disciplina delle truppe schierate”.
“Da quando ha preso il comando – scrive il ministero della Difesa di Londra – gli ufficiali hanno tentato di evitare che vengano indossate uniformi non regolamentari, viaggi in veicoli civili, uso di telefoni cellulari e tagli di capelli non standard. Le misure sono state accolte con feedback scettici. Tuttavia, alcune delle più grandi derisioni sono state riservate ai tentativi di migliorare lo standard di rasatura delle truppe”.
“I funzionari della Repubblica popolare di Donetsk hanno descritto la priorità come una ‘farsa che ostacolerebbe il processo di distruzione del nemico’. Il proprietario del gruppo Wagner, Yevgeny Prigozhin, ha criticato la leadership militare, affermando che ‘la guerra è il tempo degli attivi e dei coraggiosi, e non dei ben rasati’. Le forze russe continuano a sopportare una situazione di stallo operativo e pesanti perdite.