Ucraina: Energoatom, ‘centrale Zaporizhzhia potrebbe smettere di funzionare’

SportFair

Kiev, 17 gen. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Il presidente della compagnia energetica ucraina Energoatom, Petro Kotin, ha avvertito che la centrale nucleare di Zaporizhzhia potrebbe smettere di funzionare a causa della cattiva gestione da parte della Russia, che ha rilevato le strutture nel corso della guerra.
Kotin ha precisato che, quando le truppe ucraine riprenderanno il controllo della centrale nucleare, potranno allora valutare la situazione della stessa e studiare il livello di ‘degrado” delle strutture per il loro corretto funzionamento.
Secondo Energoatom, le truppe russe hanno disconnesso le strutture dalla rete elettrica per mesi e se Zaporizhzhia sarà sotto il loro controllo per un tempo più lungo, potrebbe diventare “impossibile” ricollegarle.