Ucraina: Cremlino, ‘invio tank fallimentare’

SportFair

Mosca, 25 gen. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Il Cremlino ha descritto il piano internazionale di inviare carri armati in Ucraina come “piuttosto fallimentare”, anche perché rappresenta “una chiara sopravvalutazione” del potenziale che può comportare per la guerra. Il portavoce del Cremlino, Dimitri Peskov, ha avvertito in dichiarazioni ai media che i carri armati Usa “bruceranno come tutti gli altri” e ha sostenuto che saranno i cittadini a sostenere i costi di queste decisioni politiche, secondo l’agenzia di stampa Interfax.
Allo stesso modo, Peskov ha accennato al dibattito pubblico aperto tra i diversi governi sulla fattibilità della consegna di carri armati alle forze armate ucraine, che suggerisce che sembra indicare che “non tutto sta andando bene nelle relazioni tra i paesi teoricamente alleati”.