Ucraina, ambasciatore Russia in Usa: “Mai minacciato ricorso a nucleare”

SportFair

Washington, 20 gen. (Adnkronos/Europa Press/Dpa) – Ricorso al nucleare? Mai minacciato. L’ambasciatore della Russia negli Stati Uniti, Anatoly Antonov, ha assicurato che nessuna autorità del Paese ha minacciato di usare armi nucleari. “Francamente, abbiamo smesso da tempo di essere sorpresi dalle accuse infondate e irresponsabili secondo cui il nostro paese avrebbe minacciato di usare armi nucleari. Nessuno nella leadership politica e militare russa ha mai parlato in questo modo”, ha dichiarato Antonov.
Secondo il diplomatico russo, Washington ha scatenato una guerra ibrida a tutto campo contro Mosca: “Stanno approfittando dei partner della Nato” per “costringere” i Paesi ad investire denaro in finanziamenti militari, ha sostenuto. “L’industria della difesa non ha visto così tanti soldi nemmeno durante la Guerra Fredda”, ha aggiunto, in dichiarazioni ai media raccolte dall’agenzia di stampa Tass.
L’ex presidente russo e attuale vicepresidente del Consiglio di sicurezza, Dmytry . Pochi minuti dopo, il portavoce del Cremlino, Dmytry Peskov, ha affermato che queste dichiarazioni di Medvedev non implicano cambiamenti nella dottrina difensiva della Russia. “Questo è totalmente in linea con la nostra dottrina nucleare, non ci sono contraddizioni”, ha affermato.