Shiffrin, il record è rimandato: impresa di Petra Vlhova a Flachau

Successo di Petra Vlhova nel settimo slalom stagionale disputato in notturna sulla pista austriaca di Flachau

SportFair

Petra Vlhova ferma la serie vincente di Mikaela Shiffrin imponendosi nel settimo slalom stagionale disputato in notturna sulla pista austriaca di Flachau, località di nascita del grande Hermman Maier. La slovacca, che finora in stagione non aveva ancora ottenuto alcuna vittoria, ha rotto finalmente l’incantesimo concludendo con il tempo di 1’51″95, che le hanno consentito di precedere la campionessa statunitense di 43 centesimi, mentre la tedesca Lena Duerr ha guadagnato l’ultimo gradino del podio a 85 centesimi, in una seconda manche che ha visto uscire sei concorrenti.

Una sola azzurra è giunta al traguardo, si tratta di Marta Rossetti. La 23enne bresciana delle Fiamme Oro, ventinovesima a metà gara, ha terminato per la terza volta a punti con il ventunesimo posto, dopo il diciottesimo di Killington e il diciannvoesimo di Zagabria. Non si sono qualificate per la seconda manche Lara Della Mea 34esima, Martina Peterlini 35esima, Lucrezia Lorenzi 42esima, out Vera  Tschurtschenthaler e Beatrice Sola.

La classifica generale vede sempre saldamente al contatto Shiffrin con 1195 punti davanti a Vlhova con 796 e Holdener con 569, Goggia è quinta con 470, seguita da Bassino con 460 e Brignone con 379. Nella graduatoria di slalom Shiffrin sale a 605 punti contro i 470 di Holdener e i 460 di Vlhova, Rossetti è 31sima con 35.