**Riforme: riunione gruppi Pd, sì a confronto no a diktat**

SportFair

Roma, 20 gen. (Adnkronos) – Punto sulle riforme stamattina dei parlamentari Pd anche in vista dell’incontro, mercoledì prossimo, con la ministra Elisabetta Casellati. La riunione congiunta di deputati e senatori, si spiega, è servita a inquadrare i temi sul tavolo. Non solo le riforme costituzionali ma anche l’autonomia e altri ddl in materia di riforme depositati, come quelli sul ripristino delle province. La linea dem è quella di dire sì al confronto, ma senza diktat. Sia sulle riforme che sull’autonomia.
Sul primo punto c’è il no al presidenzialismo, condiviso da tutti i parlamentari Pd. “Siamo aperti a una discussione su come razionalizzare il bicameralismo, dare più stabilità ai governi e abbiamo già pronte diverse proposte in merito da mettere in campo. Altro sarebbe un aut aut su modelli già predefiniti”, spiega uno dei partecipanti alla riunione. Sull’autonomia c’è un no “fermo” alla proposta Calderoli.