Pd: Lepore, ‘su cambio nome reazioni scomposte e battute, tutto per evitare il merito’

SportFair

Roma, 25 gen (Adnkronos) – “Le reazioni scomposte all’idea sul nome è il sintomo di qualcosa che non sta funzionando, ci si preoccupa del dibattito sul nome e non si discute del merito”. Lo ha detto il sindaco di Bologna Matteo Lepore a radio Immagina, a proposito della sua proposta di aggiungere il termine lavoro al Partito democratico.
“Chi discute semplicemente del nome, prendendo in giro con battute, sfrutta la questione estetica perchè non vuole misurarsi sul merito -ha spiegato Lepore-. Vogliamo parlare della questione lavoro o no? E’ vero che sul lavoro ci siamo divisi e ci sono ferite da sanare? Da mesi si parla del nome ma grattando qualche verità c’è. Poi lasciamo il termine democratico, è fantastico, ma l’elefante è seduto sul divano ed è nella nostra stanza”.