Pd: Lepore, ‘sembra un Congresso dei Ds, le stesse discussioni di D’Alema e Veltroni’

SportFair

Roma, 25 gen (Adnkronos) – “C’è una tara nel Pd, che è quella di uno dei partiti fondatori, i Ds. Sento l’eco degli ultimi Congressi dei Ds, quando ci si divideva tra riformisti e non, le stesse discussioni di quando c’erano D’Alema, Fassino, Veltroni e Cofferati. Siamo rimasti a quella discussione lì”. Lo ha detto Matteo Lepore a radio Immagina, parlando del Congresso del Pd.
“Sono passati tanti anni, dovemmo a parlare del riscaldamento globale, della precarietà del lavoro. Oggi i giovani non sano che cosa vuole dire riformismo e progressismo. Sono parole importantissime ma dobbiamo attualizzare la nostra discussione”, ha aggiunto il sindaco di Bologna.
“La fase costituente è andata come è andata. Ora credo che tutti i candidati debbano esprimersi, dicano che profilo politico vogliono. Io lo verrei netto e coraggioso e che vuole rappresentare chi e più in difficoltà. A volte c’è l’impressione che non lo si voglia dire. Lo si dica e la battaglia sia su questo”, ha sollecitato Lepore.