Pd: Furfaro, ‘con noi mai più un partito che associa divano a poveri’

SportFair

Roma, 25 gen. (Adnkronos) – “Noi vogliamo un’Italia che non lascia indietro nessuno. Che non pensa e non accusa chi rimane indietro come se fosse colpa loro. Chi a sinistra in passato ha associato il divano alla povertà, chi ha accusato i percettori di strumenti antipovertà come nullafacenti si deve solo vergognare”. Così Marco Furfaro a un evento in Sardegna del comitato regionale per Elly Schlein candidata segretaria alle primarie del Partito Democratico.
“Una classe dirigente prima ha raccontato alla mia generazione l’importanza della flessibilità, cioè di associare al lavoro discontinuo strumenti per dare continuità di reddito. E’ finita che il lavoro è precario, con pochi diritti, e quando lo perdi ti vengono a spiegare che è colpa tua che ti devi muovere. La destra e un pezzo del centrosinistra vive fuori dalla realtà, non conosce niente della vita precaria che milioni di italiani vivono ogni giorno”.
“Il tema non è contrapporre reddito e lavoro, ma costruire un welfare universalistico in cui strumenti di reddito aiutino persone in difficoltà economica e le aiutino a rientrare nel mercato del lavoro. Il resto è retorica ideologica scollata dalla realtà”.