Partnership Figc-adidas, Gravina ‘oggi inizia una nuova era’

SportFair

Roma, 18 gen. (Adnkronos) – ‘Oggi inizia una nuova era per il calcio italiano”. Queste le prime parole con cui il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha aperto la presentazione, questa mattina presso l’adidas store di via del Corso a Roma, la partnership che nei prossimi anni vedrà l’azienda tedesca vestire le Nazionali Azzurre. I primi a indossare la nuova maglia ‘Home’, già disponibile insieme al kit ‘Away’ sul Figc Store, sul sito e sulla app adidas, negli adidas store e presso alcuni rivenditori autorizzati, saranno i ragazzi della Nazionale Under 18, che nel pomeriggio a Coverciano affronteranno in amichevole i pari età della Spagna. Una prima volta storica, visto che mai nel passato una Nazionale giovanile aveva avuto l’onore di fare da apripista.
“Siamo particolarmente orgogliosi di viverla assieme ad adidas, che ha saputo interpretare al meglio in chiave moderna la tradizione rappresentata dalla maglia azzurra. Una maglia sempre ricca di passione, che nasce ispirata da tante emozioni, e che declina ogni passaggio della storia del calcio italiano”, ha poi sottolineato Gravina. “Il calcio e la sua storia vengono vissute attraverso le maglie indossate dai calciatori e dalle calciatrici: la maglia identifica un’epoca, ed è un momento che raccoglie la passione di milioni di italiani. Questa maglia si ispira a un concetto di bellezza che portiamo avanti da tantissimi anni: uno stile italiano che racchiude un colore straordinario, l’azzurro, che regala forti emozioni”.
“Questo è un momento importante, perché adidas è riuscita a mettere insieme un guizzo di modernità ma che rispetta la nostra storia, la nostra tradizione, con la presenza di richiami al marmo, che ha dato e dà a tanti artisti la possibilità di concretizzare il loro estro. E poi un elemento identitario, il tricolore, che mette assieme le emozioni di tutti gli italiani. Devo ringraziare adidas, particolarmente delicata nel lavorare in questo percorso rispettando l’identità della storia italiana: ci auguriamo che questa nuova era possa essere accompagnata da grandi risultati non solo in termini sportivi ma per tutto il calcio italiano”.
‘Per noi di adidas è un onore essere partner della Figc e della Nazionale italiana, che ha la maglia più bella -ha sottolineato Bjørn Gulden, Chief Executive Officer di adidas-. L’Italia è una delle poche squadre che ha tifosi in tutto il mondo ed è per questo che vogliamo portare il nostro prodotto in tutto il pianeta. La Figc è una delle migliori federazioni calcistiche, e non vediamo l’ora di portare avanti questa collaborazione a lungo termine, sperando di poter festeggiare ancora come avete fatto a Wembley nel 2021″, ha aggiunto Gulden. adidas ad un portfolio già molto ricco, che include i freschi campioni del Mondo dell’Argentina, e altre nazionali europee di primissimo piano come Germania, Spagna e Belgio, va quindi ad aggiungere l’Italia, a cui ha dedicato una nuova collezione ispirata al marmo, elemento naturale, geografico e culturale che rappresenta molti monumenti e luoghi culturali del nostro Paese.
A marzo, quando tornerà in campo con Inghilterra e Malta nelle prime due gare delle qualificazioni all’Europeo di Germania 2024, anche la Nazionale di Roberto Mancini vestirà la nuova maglia, dove fa bella mostra anche il nuovo logo scudetto delle Nazionali ufficializzato pochi giorni fa. ‘Faccio i complimenti ad adidas per la maglia -ha spiegato il Ct azzurro-. Noi la indosseremo a marzo contro l’Inghilterra e non sarà un esordio semplice. Il nostro obiettivo è quello di fare bene da subito per poi preparare le finali di Nations League a giugno. Preferenze per il sorteggio? Croazia, Spagna e Paesi Bassi sono tre avversarie forti: una vale l’altra, l’importante per noi è vincere il titolo”.
Dello stesso avviso anche la ct Milena Bertolini. A febbraio, invece, sarà il turno della Nazionale femminile, che si avvicinerà al Mondiale in Australia e Nuova Zelanda affrontando la Arnold Clark Cup in Inghilterra. Sarà quella l’occasione per il debutto della maglia adidas per le ragazze. ‘Queste maglie mi fanno un bellissimo effetto. adidas ha un fascino particolare, perché è un marchio che ricorda la mia adolescenza. Per questo, poter andare a giocare il Mondiale con questa maglia sarà bellissimo. Per noi e per tutto il movimento è un anno importante -ha detto la Bertolini-. La Nazionale è il motore e il traino di tutto il movimento: siamo riuscite a tornare al Mondiale e non era scontato perché il livello si sta alzando tantissimo. Sappiamo che il girone con Svezia, Argentina e Sudafrica è impegnativo, ma quando saremo là cercheremo di dare il massimo per fare bene. A febbraio, invece, giocheremo contro squadre molto forti (Belgio, Inghilterra e Corea del Sud, ndr): la mia filosofia è quella di giocare contro le squadre più forti per migliorarci”.