Lutto nel mondo dello sci: morta a 72 anni Rosi Mittermaier

Morta Rosi Mittermaier: il mondo dello sci a lutto per la scomparsa dell'ex campionessa, vincitrice di due ori olimpici

SportFair

Il mondo dello sci è a lutto per la scomparsa della due volte campionessa olimpica tedesca Rosi Mittermaier, morta all’età di 72 anni dopo uan grave malattia.

In una dichiarazione rilasciata dai suoi cari si legge: “noi come famiglia annunciamo la triste notizia che la nostra amata moglie, mamma e nonna è morta serenamente il 4 gennaio 2023 dopo una grave malattia circondata dalla famiglia“.

Rosi Mittermaier

Mittermaier è considerata una delle più grandi sciatrici della storia, avendo fatto il suo debutto in Coppa del Mondo a soli 16 anni nel 1967. Ma il suo più grande successo come atleta professionista è arrivato nel 1976: a 25 anni ha vinto il suo primo titolo assoluto di Coppa del Mondo, più i titoli di slalom e di disciplina combinata.

Nello stesso anno, Mittermaier dominò anche le piste ai Giochi Olimpici Invernali di Innsbruck, in Austria vincendo medaglie d’oro sia nella discesa libera che nello slalom più un argento nello slalom gigante. 

Dopo aver lasciato il mondo dello sci, Mittermaier è stata coinvolta in attività di beneficenza e faceva anche la commentatrice per la TV tedesca. Nel 2000, poi, ha fondato un ente di beneficenza per aiutare i bambini che soffrono di reumatismi.

Gold Rosi, questo era il suo soprannome, era sposata con l’ex sciatore Christian Neureuther ed era madre di Felix, vicecampione del mondo di slalom nel 2013.