Milano: ordinanza, arrestato ‘se studentessa chiama la polizia ci inc… tutti’

SportFair

Milano, 20 gen. (Adnkronos) – “Se questa chiama la polizia c’inc… tutti”. Sono le parole che il calciatore Federico Apolloni, arrestato per violenza sessuale insieme al compagno di spogliatoio Mattia Lucarelli, avrebbe pronunciato in uno dei video registrati dai giovani nella casa in zona viale Libia a Milano dove hanno violentato, secondo l’accusa, una 22enne studentessa americana. La frase è riportata nell’ordinanza del gip di Milano Sara Cipolla dove vengono riportati immagini e intercettazioni e dove emerge il dissenso della vittima. Il suo è un racconto “frutto di un processo di ricordo particolarmente doloroso ma non per questo impreciso o assurdo”.