Milano: Moratti, ’30 all’ora? Crea ingorghi e non favorisce traffico’

SportFair

Milano, 20 gen. (Adnkronos) – ‘La proposta della ‘città a 30 all’ora’ crea ingorghi e non favorisce realmente l’alleggerimento del traffico”. Lo ha detto Letizia Moratti, candidata alla presidenza di Regione Lombardia con il sostegno del Terzo polo, commentando a margine dell’incontro con i rappresentanti di Confcommercio l’ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale di Milano per istituire un limite di 30 chilometri orari in tutta la città.
A chi le chiedeva delle ipotesi di un rincaro del ticket di ingresso in area C, Moratti ha risposto: ‘Questa ?una competenza locale, e quindi non intervengo”.
L’ex sindaco di Milano ha però osservato che ‘è difficile pensare che un falegname o un idraulico che deve venire ad aggiustare un bagno o un mobile in città, se ne arrivi con in spalla la scala o gli attrezzi, perché è troppo caro venire in macchina con queste limitazioni. E francamente non ne è pensabile neppure che venga in metropolitana e non parliamo di quando deve venire con i treni”.