Messina Denaro: Bonelli, ‘no a limiti intercettazioni’

SportFair

Roma, 16 gen. (Adnkronos) – ‘Le intercettazioni telefoniche e l’utilizzo delle tecnologie digitali sono state indispensabili per la cattura di Matteo Messina Denaro, lo ha ribadito con chiarezza il procuratore di Palermo Maurizio De Lucia, definendo queste tecniche imprescindibili per le indagini contro la criminalità organizzata”. Così Angelo Bonelli co-portavoce di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi Sinistra.
“Questa destra al governo ha tolto 2 milioni di euro alla dotazione per le intercettazioni, limitando l’utilizzo di uno strumento importante e il Ministro Nordio invece vorrebbe limitarle. Chi lotta ogni giorno contro le mafie per tutelare la legalità deve avere a disposizione ogni mezzo possibile per svolgere il suo prezioso servizio allo Stato e a tutte e tutti noi cittadini. Chiedo che il governo ripristini i finanziamenti per le intercettazioni che vengano destinate ulteriori risorse per potenziare le attività investigative nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione”.