Lazio: Orfini, ‘da vicenda Cri Frosinone nuove tegola per Rocca’

SportFair

Roma, 20 gen. (Adnkronos) – “Nuova tegola sull’ex presidente della Croce Rossa, Francesco Rocca, oggi candidato della destra alla guida della Regione Lazio. La vicenda della sede locale di Frosinone della Cri, in crisi gestionale come altre 28 sul territorio nazionale, mostra a tutto tondo la sua incapacità, per usare solo un eufemismo”. Così il deputato dem, Matteo Orfini, commentando la risposta del governo di questa mattina all’interpellanza urgente sulla mala gestione delle sedi locali della Cri, di cui è firmatario insieme a oltre trenta colleghi del Pd.
“Francesco Rocca, infatti, da presidente della Cri, chiede il commissariamento della sede di Frosinone. Il Tar blocca il provvedimento perché frutto ‘di una ricostruzione manifestatamente distorsiva’ dei fatti. Anche perché l’allora presidente del comitato locale, Antonio Rocca, lo aveva denunciato per spese sospette per 300mila euro. Evitiamo, dunque, che alla Regione Lazio si insedi un personaggio così squalificato”.