Intercettazioni: Malpezzi, ‘governo stia attento a differenza tra uso e pubblicazione’

SportFair

Roma, 19 gen. (Adnkronos) – “Sulle intercettazioni noi la pensiamo come il Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo: sono uno strumento fondamentale per molti reati gravi, tra cui quelli di mafia che oggi parlano il linguaggio della corruzione e delle frodi fiscali. Invito il governo, dunque, a fare grande attenzione sulla differenza che esiste tra l’uso delle intercettazioni nell’ambito delle indagini e la loro pubblicazione che è inaccettabile quando si tratta di intercettazioni irrilevanti ai fini dell’indagine”. Così Simona Malpezzi, Presidente dei senatori del Pd, questa mattina intervenendo ad Agorà su Rai3.