Infrastrutture. Salvini: ‘Italia deve correre, lavoriamo per sbloccare cantieri’

SportFair

Latina, 24 gen. – (Adnkronos) – “Finalmente si parte. Stiamo sbloccando i cantieri fermi in tutta Italia: strade, autostrade, porti, aeroporti, gallerie, ponti, ferrovie. L’Italia ha bisogno di correre e di lavorare. Migliori infrastrutture permettono di viaggiare sicuri, di lavorare meglio e di più e dunque non ci faremo influenzare dai ‘signori del no’, tiriamo dritto e puntiamo a realizzare opere importanti come la Roma-Latina, la Pedemontana, l’alta velocità, il ponte sullo Stretto, il porto di Civitavecchia e molte altre”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini a margine del tavolo di confronto svoltosi presso la Camera di commercio di Frosinone – Latina a cui hanno preso parte il presidente della Cciaa Frosinone – Latina Giovanni Acampora, il suo vicepresidente Paolo Marini, il Sottosegretario di Stato del Lavoro e delle Politiche sociali Claudio Durigon e l’onorevole Giovanna Miele.
‘Entro l’estate, entro giugno per la precisione, i cittadini e le imprese avranno costi, modalità di appalto e tempistiche relative alla realizzazione di queste opere” ha concluso Salvini.