Giustizia: Mattarella, ‘Livatino magistrato rigoroso, autorevole e con senso del dovere’

SportFair

Roma, 18 gen. (Adnkronos) – “Autentico testimone dei valori della Repubblica, Rosario Livatino, ucciso in un vile agguato mafioso mentre si recava al Tribunale di Agrigento, sua sede di servizio, ha sacrificato la propria vita per affermare i valori dello Stato di diritto contro la cieca violenza della criminalità. Nella consapevolezza del ruolo che la Costituzione affida alla magistratura, Livatino ha svolto le sue funzioni con rigore morale, autorevolezza, instancabile dedizione, senso del dovere”. Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente Centro studi Rosario Livatino , Mauro Ronco.
“La memoria del suo esempio -prosegue il Capo dello Stato- invita tutti a proseguire nella battaglia a difesa della legalità, rinnovando l’impegno a cui tutti siamo chiamati per contrastare ogni forma di criminalità, con la stessa coerenza e determinazione che hanno contraddistinto il suo agire. L’odierno convegno costituisce preziosa occasione per mantenere vivo il ricordo del giudice Livatino e mi è grato rivolgere a quanti vi interverranno il saluto più cordiale”.