Shiffrin guida la 1ª manche del gigante a Kranjska Gora: bene le azzurre

Brignone 2ª insegue Mikaela Shiffrin a metà gara del Gigante bis di Kranjska Gora, Marta Bassino 4ª. Alle 12.30 la seconda manche

SportFair

Mikaela Shiffrin al comando dopo la prima manche del gigante bis di Kranjska Gora, in Slovenia. La statunitense continua la rincorsa all’ aggancio, a quota 82 vittorie, di Lindsey Vonn, e lo fa con una prima metà di gara quasi perfetta, partendo con il pettorale numero uno.

Seconda un’ottima Federica Brignone, a 24 centesimi: la carabiniera valdostana non ha cambiato atteggiamento rispetto alla prima gara, decisa e grintosa, all’attacco su ogni traiettoria per inseguire il podio numero 50 in carriera sul massimo circuito.

Terza la canadese Valérie Grenier, vincitrice del primo gigante, grazie a un gran finale che l’ha portata a soli 39 centesimi dalla vetta, seguita da Marta Bassino, al quarto posto provvisorio. La piemontese di Borgo san Dalmazzo non è invece riuscita a mettere in mostra tutte le sue qualità su di una tracciatura abbastanza veloce, ma è comunque a soli 0”73 ed in piena corsa per l’ottavo podio consecutivo nella specialità sul massimo circuito. Subito dopo la ticinese Lara Gut-Behrami, quinta a 4 centesimi dietro Bassino, la svedese Sara Hector che ha pagato 85 centesimi da Shiffrin e la slovacca Petra Vlhova, settima a 87 centesimi. Hanno chiuso la top ten Paula Moltzan, ottava a 1”11 ex aequo con la norvegese Mina Holtmann, con la slovena Ana Bucik decima con 1″23 di ritardo.

Tra le prime trenta, per la seconda volta consecutiva, Elisa Platino 28esima. La 24enne carabiniera altoatesina, dopo i primi punti conquistati in Coppa del mondo nel primo gigante, tenterà di scalare posizioni nel corso della seconda manche, cercando di sfruttare le migliori condizioni della pista. Oltre la trentesima posizione Roberta Melesi così come Asja Zenere e Laura Steinmar.

“Si sentiva un po’ più la velocità in generale rispetto a ieri – ha raccontato Marta Bassino -,e andava affrontato tutto in spinta. Chiaramente son partita con quella idea lì, poi non sempre viene tutto come vogliamo. Siamo di nuovo li, ce la possiamo giocare. Ho visto Fede (Brignone ndr) sciare bene in spinta e l’idea è comunque quella: vedremo come andrà”

Seconda manche a partire dalle ore 12.30, in diretta Tv su Raisport ed Eurosport.