Edilizia: Pd chiede indagine su effetti incentivi, Serracchiani, ‘servono dati certi’

SportFair

Roma, 25 gen. (Adnkronos) – Una indagine conoscitiva sugli effetti macroeconomici e di finanza pubblica derivanti dagli incentivi in materia edilizia. E’ la proposta presentata oggi alla Camera dal Pd con la presidente dei deputati dem, Debora Serracchiani, il capogruppo in commissione Bilancio, Ubaldo Pagano, e quello in commissione Ambiente, Marco Simiani.
“Da cosa siamo partiti? Intanto non parliamo solo di superbonus -ha spiegato Serracchiani- ma di una serie di incentivi che da anni accompagna il settore dell’edilizia e oggi ci sono le condizioni per fare una seria valutazione di costi e benefici non solo economici ma anche sociali e ambientali. Se vogliamo capire fin dove spingerci o se ripensare alcuni strumenti, oggi è arrivato il momento per poterlo fare. Con i ‘si dice’ non si può andare avanti. Per questo, per noi questa indagine ha una grande importanza per tutti i gruppi parlamentari. Una fotografia di un Paese che deve correre veloce anche utilizzando i fondi del Pnrr verso l’efficentamento energetico e la transizione ecologica. Ed è per questo che chiediamo di avere dati certi”.
Quanto ai tempi, Pagano auspica siano veloci visto che sono state presentate due proposte e una di queste è già stata accolta in commissione Bilancio: “Contiamo di svolgere l’indagine nel mese di febbraio per esser già pronti a marzo con una relazione che possa condensare il lavoro che andremo a fare”.