Csm: Antoniozzi, ‘contro Valentino da M5S metodo goebbelsiano’

SportFair

Roma, 17 gen. (Adnkronos) – “Un galantuomo come Peppino Valentino si è tirato fuori dalla corsa per il Csm dopo essere stato mascariato con un vergognoso metodo goebbelsiano dai Cinquestelle. Valentino ha dimostrato ancora una volta dì essere un signore, un nobiluomo integerrimo con un forte senso dello Stato che ha anteposto gli interessi della Nazione rinunciando a un’elezione meritata ed essendo vittima dell’ennesima, triste pagina del giacobinismo”. Lo afferma Alfredo Antoniozzi, vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera.