La richiesta di Abodi sul caso Juve: “spiegare perché questa decisione e non altre”

Il ministro per lo Sport commenta quanto accaduto alla Juventus: le parole di Abodi sullo scandalo plusvalenze e la penalizzazione

SportFair

Il caso plusvalenze e la penalzzazione della Juventus, a cui sono stati inflitti 15 punti di penalità, è l’argomento del momento. Non si fa altro che parlare di quanto accaduto ai bianconeri.

Anche il ministro dello Sport ha detto la sua, chiedendo spiegazioni sulle decisioni prese.

Le parole del ministro Abodi

Perché spiegare è importante quanto decidere. Ma per questo bisogna aspettare le motivazioni. Ora si tratta di capire se un certo tipo di pratiche fosse esclusiva prerogativa di una società o se c’è un “sistema” complesso più diffuso”, ha dichiarato Abodi.

Spiegare perchè “tutto non diventi una questione di tifo, una specie di derby dove le squadre diventano contrapposte. Poi capisco che i tifosi la vivano così, ma mi auguro che si possa spiegare la decisione presa. Chi ha la responsabilità spieghi perché questa decisione e non altre”, ha aggiunto il ministro per lo Sport.

“Aumentare il secondo del dovere per assumersi responsabilità che deriva dal mio in carico prendendo delle decisioni naturalmente nel rispetto dell’autonomia. E’ probabile che io debba proporre un intervento per il miglioramento della trasparenza, l’efficienza della giustizia sportiva e dei modelli di gestione dello sport professionistico” ha concluso.