Calcio: un autogol di Chiriches risponde a un rigore di Okereke, 1-1 tra Bologna e Cremonese

SportFair

Bologna, 23 gen. – (Adnkronos) – Partita dai due volti al ‘Dall’Ara’ di Bologna tra i rossoblù e la Cremonese nel posticipo della 19/a giornata di Serie A. Nessuna occasione da gol nel primo tempo ma ripresa vivace e ricca di episodi. Al 5′ del secondo tempo Okereke sblocca il risultato su rigore concesso dal Var, poi al 10′ un’autorete sfortunata di Chiriches riporta la situazione in equilibrio. Nel finale altro penalty per la Cremonese, ma stavolta il Var interviene per toglierlo. I felsinei agganciano Juventus e Fiorentina in nona posizione a quota 23 punti, i grigiorossi, ancora a secco di vittorie, sono ultimi con soli 8 punti ma con Ballardini all’esordio in panchina in campionato tornano a muovere la classifica dopo 4 ko di fila.
La partita rimane in una fase di studio praticamente per tutti i primi 45 minuti, con Skorupski e Carnesecchi poco impegnati. Solo Ferguson ha un’occasione molto interessante da dentro l’area, ma Chiriches in scivolata salva tutto, stoppando con il corpo il tiro dello scozzese. Il match cambia ritmo nei secondi 45 minuti. Questo anche grazie a Dominguez che sbaglia un intervento, andando a toccare la palla con la mano in area e concedendo un rigore alla Cremonese al 5′. Dagli undici metri Okereke non sbaglia, calciando centrale. Poco dopo Ferguson stacca su un cross dalla sinistra, Carnesecchi va giù rapidamente ma sul rimbalzo Ferrari la spara sul ginocchio di Chiriches: autogol dell’1-1 e match che si riequilibra dopo solo cinque minuti.
Qui inizia un’altra partita con i padroni di casa che provano con maggiore convinzione a vincerla. Lykogiannis impegna Carnesecchi al quarto d’ora. Poi Orsolini è pericoloso su punizione ma la sua mira è leggermente troppo alta. Il rischio più grosso arriva quando ancora Orsolini, da due passi, impegna Carnesecchi. Sul rimpallo Chiriches si trova sulla traiettoria: sarebbe il secondo autogol di fila, ma stavolta Ferrari è provvidenziale sulla riga ad evitare la sconfitta.