Calcio: arbitri spagnoli a LaLiga dopo errore Var, ‘va utilizzato fuorigioco semiautomatico’

SportFair

Madrid, 17 gen. (Adnkronos) – LaLiga è stata sollecitata dal Comitato tecnico degli arbitri (Cta) spagnolo ad implementare lo strumento del fuorigioco semi-automatico dopo che il Var non è riuscito ad escludere un gol in fuorigioco nella partita di lunedì tra Cadice ed Elche. L’Elche, ultimo in classifica, ha ottenuto un punto in trasferta contro il Cadice, anch’esso in zona retrocessione, grazie al colpo di testa di Ezequiel Ponce all’81’. Ponce ha avuto un ruolo nell’azione fino al gol, e i replay hanno mostrato che il suo coinvolgimento iniziale era arrivato da posizione di fuorigioco. In quanto tale, il gol avrebbe dovuto essere annullato, ma il Var non lo ha portato all’attenzione dell’arbitro Carlos del Cerro Grande. Il Cta ha riconosciuto l’errore, prima di offrire a LaLiga un modo per evitare che tali incidenti si ripetano.
“Mettere fine all’errore umano non è possibile, ma è possibile nelle decisioni di fuorigioco se si applica lo strumento del fuorigioco semiautomatico”, si legge in una dichiarazione. “Per questo motivo, invitiamo LaLiga ad implementare la tecnologia semiautomatica del fuorigioco dopo l’esperienza effettuata dalla Federazione calcistica spagnola nell’ultima Supercoppa spagnola, che evita qualsiasi tipo di fallimento nel processo decisionale in merito all’azione di gioco attraverso l’attivazione di una serie di avvisi che rende lo strumento infallibile.
“In questo senso, dal Cta annunciamo che riprenderemo i colloqui con LaLiga. Il calcio spagnolo merita di continuare a crescere in un contesto all’avanguardia per evitare situazioni che possono essere corrette con l’applicazione della tecnologia. Il fuorigioco semiautomatico verrà utilizzato anche nella finale di Copa del Rey, poiché l’implementazione di questa tecnologia può essere effettuata solo negli stadi della Prima Divisione Champions League e non nel resto della prima e della seconda divisione.