Brasile: assalto sedi istituzionali, restano in carcere 942 persone

SportFair

Brasilia, 21 gen. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – La Corte Suprema del Brasile ha deciso di tenere in carcere 942 persone in relazione alla loro partecipazione all’assalto alle sedi istituzionali dello scorso 8 gennaio. Delle 1.406 persone detenute, 464 hanno ottenuto la libertà provvisoria, pur dovendo rispettare alcune misure cautelari, riferisce il quotidiano ‘O Globo’.
Secondo il giudice che ha emesso la sentenza per le 942 persone, al momento in stato di detenzione preventiva, vi sono indicazioni che abbiano commesso reati terroristici, associazione a delinquere, abolizione violenta dello stato di diritto democratico, tentato colpo di stato, nonché minaccia, persecuzione o istigazione a delinquere.