Bergamo e Brescia Capitale della Cultura, concerto e Mille Miglia chiudono l’inaugurazione

SportFair

Roma, 23 gen. (Adnkronos) – La tre giorni inaugurale di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023 si chiude con 1000 Miglia e il Teatro Grande che regalano alla cittadinanza due ore al ritmo swing dettato dalla verve degli Swingin’ Hermlins. Il concerto della band di Berlino, famosa per il repertorio legato agli anni Trenta ma che non disdegna incursioni nel panorama della musica contemporanea, ha saputo trascinare gli occupanti di palchi e platea in un mix che ha spaziato da Duke Ellington e Glenn Miller fino a Michael Jackson.
Il Massimo cittadino che, con la regia del padrone di casa, il Sovrintendente al teatro Umberto Angelini, aveva in precedenza ospitato la giornata inaugurale con il Presidente Mattarella e le più alte cariche istituzionali, si è dotato per l’occasione di uno sfondo inedito e speciale: grazie all’allestimento visivo e video realizzato dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti Laba che hanno rielaborato i materiali d’archivio della 1000 Miglia storica in uno sfondo evocativo di immagini e colori capaci di trasmettere l’essenza della storia della Freccia Rossa, simbolo di tradizione, innovazione ed evoluzione sin dalla sua nascita.
Lo stretto e indissolubile legame tra 1000 Miglia e la città di Brescia sì è ulteriormente rafforzato in questo momento fortemente simbolico: la Corsa della Freccia Rossa, espressione di Brescia e dell’Italia nel mondo, a fianco della propria città nel 2023, mettendo a disposizione la storia e il mito che l’accompagnano da quasi cent’anni.