Basket: Nba, Markkanen segna 34 punti e trascina i Jazz alla vittoria sui Clippers

SportFair

Salt Lake City, 19 gen. -(Adnkronos) – Facile successo casalingo per i Jazz (24-24) che superano 126-103 i Los Angeles Clippers. Continua il momento negativo dei californiani (23-24), arrivati alla nona sconfitta nelle ultime undici partite al termine di un match nel quale non sono mai stati in vantaggio. A Kawhi Leonard e Paul George viene risparmiato il back-to-back a Salt Lake City dopo la sconfitta in casa contro Philadelphia e L.A. non ha una chance di tenere il passo i padroni di casa, che ritrovano Lauri Markkanen dopo due gare di assenza e toccano anche il +25 senza mai soffrire.
Markkanen aggiunge un altro mattoncino da 34 punti alla sua ormai quasi scontata convocazione per l’All-Star Game davanti al pubblico di casa, mettendo anche 12 rimbalzi e 6 triple a segno per la sua undicesima prestazione da 30+ in questa stagione. Il finlandese si regala anche una spettacolare schiacciata in faccia a Ivica Zubac nel terzo quarto per infiammare i suoi tifosi, che possono godersi anche una tripla in step back a segno per l’azzurro Simone Fontecchio (1/3 al tiro in poco meno di 3 minuti a gara ormai conclusa).
C’è ben poco da salvare in casa Clippers, a cui non serve a nulla la serata ispirata di Norman Powell, autore di 30 punti con 7/9 da tre punti per provare a dare una chance ai suoi. La squadra di coach Tyronn Lue ha di fatto ‘dato su” questa partita pur ritrovandosi in una situazione scomoda nella Western Conference, scivolando sotto al 50% di vittorie e venendo superati al settimo posto proprio da Utah, che risalgono a un record in parità dopo un periodo decisamente opaco.