Appalti: Mirabelli (Pd), ‘Salvini in nome velocità si dimentica trasparenza’

SportFair

Roma, 24 gen. (Adnkronos) – “La proposta di Salvini sugli appalti in nome della velocità rinuncia alla trasparenza. Non è liberalizzando i subappalti o consentendo l’assegnazione dell’80% delle opere senza gara che si possono tenere insieme velocità e garanzie di legalità”. Così il vice presidente dei senatori del Pd, Franco Mirabelli.
“L’esperienza concreta racconta che ridurre e qualificare le centrali appaltanti è la strada maestra per fare in fretta e fare bene, purtroppo questa parte fondamentale della legge delega non viene recepita da Salvini”.