Andrew Howe, la mamma lascia l’ospedale: “mesi di paure e ansie”

Andrew Howe ed il calvario della madre: l'atleta azzurro racconta tre duri mesi. La mamma lascia finalmente l'ospedale: la lettera

SportFair

Splendide notizie per Andrew Howe e la sua famiglia. Termina un periodo davvero duro e complicato per l’atleta azzurro, la cui madre ha trascorso tre lunghi mesi in ospedale.

Howe ha raccontato quanto accaduto alla madre sui social, con una commovente lettera a lei dedicata.

La lettera di Andrew Howe

“Cara Mamma, finalmente oggi è un giorno di sole per noi e la tanto attesa notizia da parte dei medici è arrivata. Tu sei di nuovo con noi, dopo mesi di ansie e paure per ciò che ti era capitato più di 3 mesi fa a Los Angeles. Ricordo ancora quella notte quando ricevetti la telefonata della tua amica, che mi avvertiva che eri stata colpita da un Ictus. In quel momento la mia vita si è fermata perchè ero in italia e tu lì da sola, lontana dai tuoi affetti”, ha esordito l’azzurro. 

Alle 02.43 ora italiana ho cercato disperatamente un volo aereo per poterti raggiungere. Una volta partito, sono stato invaso da pensieri e  ricordi che mi hanno fatto rivivere tutta la mia l’infanzia e quella di mio fratello come fosse un film. Ricordo il tuo sorriso e il tuo amore per la tua famiglia e i mille sacrifici che hai fattto durante tutta la tua vita e soprattutto i tuoi insegnamenti, sul fatto di non mollare mai. Devo ringraziarti, non solo per come ci hai cresciuti, ma per l’uomo che sono diventato nella vita e nello sport. Il giorno che sono arrivato a Los Angeles e ti ho visto inerme in quel letto d’ospedale mi sono venute in mente le tue parole, “Andrew don’t give up”. Allora, in cuor mio, mi sono ripromesso che se fossi uscita indenne da questa situazione avrei fatto due cose alle quali tu tieni tanto: -Aiutarti a tornare a ballare che è la tua passione e dedicarti l’ultima gara della mia carriera per festeggiare il tuo recupero e ringraziarti per tutto ciò che hai fatto per me e per mio fratello.
Oltre che ringraziare te, cara mamma, vorrei ringraziare tutte le persone che in questi anni mi hanno regalato il loro affetto e il loro incitamento. Voglio ringraziare tutte le persone che ci sono state vicine particolarmente nei momenti difficili, GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI. Andrew Howe“, ha concluso.