Andretti e Cadillac vogliono entrare in Formula 1: l’annuncio

La Formula 1 va verso l'espansione? Andretti e Cadillac interessati a partecipare al Mondiale a quattro ruote con un team tutto nuovo

SportFair

Cadillac e Andretti, insieme, hanno manifestato ieri il loro interesse a costruire un team di Formula 1, per entrare nel massimo campionato mondiale a quattro ruote. Questo annuncio coincide con una recente dichiarazione del presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem, che ha chiesto di prendere in considerazione le richieste di interesse per aumentare il numero delle squadre.

La società intende gareggiare “il prima possibile”: si parla del 2024, ed è pronta ad inviare presto una “manifestazione di interesse alla FIA“. L’obiettivo include “competere con almeno un pilota nordamericano“. Michael Andretti afferma: “abbiamo gli occhi puntati sul futuro e sento che siamo pronti per la nuova era della F1” . Mark Reuss, Presidente di General Motors: “questo è un momento storico per le corse, siamo pronti ad allinearci con Andretti e costruire un team di F1 nordamericano“.

La FIA sta esplorando le ‘manifestazioni di interesse’ e fornirà maggiori informazioni a breve. Le notizie dagli Stati Uniti sono un’ulteriore prova della popolarità della F1. È una gioia trovare l’interesse di due marchi iconici come General Motors Cadillac e Andretti” , ha affermato l’organizzazione internazionale, che sostiene che “qualsiasi processo seguirà rigorosamente il protocollo FIA e richiederà diversi mesi“.

La FOM, proprietaria dei diritti commerciali della F1 attraverso Liberty Media, festeggia: “al momento c’è un grande interesse per il progetto F1 con conversazioni più o meno visibili. Vogliamo garantire che il campionato sia credibile e stabile e qualsiasi richiesta di partecipazione sarà esaminata in base ai criteri per raggiungere tali obiettivi e richiede un accordo tra FIA e F1“. Devono accettare, inoltre, i costruttori coinvolti con le power unit 2026, che saranno Mercedes, Ferrari, Honda (Red Bull), Renault e Audi.