Afghanistan: sale a oltre 120 il bilancio delle vittime dell’ondata di freddo

SportFair

Kabul, 24 gen. (Adnkronos/Dpa) – Il bilancio delle vittime causato da una grave ondata di freddo in Afghanistan è aumentato, provocando più di 120 vittime nelle ultime due settimane. Lo ha reso noto il portavoce dell’Autorità nazionale per la gestione dei disastri Shafiullah Rahimi, riferendo inoltre alla Dpa che più di 50 case sono state completamente o parzialmente distrutte e che sono morti anche 70.000 animali.
Secondo il dipartimento meteorologico dell’Afghanistan, la temperatura più bassa registrata a gennaio è stata di meno 34 gradi nella provincia centrale di Ghor. Ben 5.000 bambini sono stati ricoverati in ospedale nel paese in una settimana, ha dichiarato lunedì il ministero della Sanità del paese.