Anche la UEFA fa paura: la Juventus rischia la Champions League

La Juventus rischia l'esclusione dalla prossima Champions League: la UEFA pronta a mettersi in contatto con la FIGC

SportFair

La Juventus rischia anche provvedimenti dal punto di vista sportivo, in Serie A e in Champions League. E’ sempre più alta la tensione in casa bianconera dopo le dimissioni dell’intero Cda e l’addio dopo 12 anni di Andrea Agnelli. Le ultime vicende rischiano di condizionare il rendimento della squadra nei prossimi mesi.

Il nuovo presidente è Gianluca Ferrero, ma la nomina potrebbe essere solo provvisoria, già da gennaio dovrebbe attuarsi la rivoluzione con la nomina del Cda. Si è aperta una partita molto importante, a livello di giustizia ordinaria e sportiva.

Il club rischia provvedimenti anche dal punto di vista sportivo, gli argomenti caldissimi riguardano le plusvalenze fittizie (sono emerse nuove intercettazioni) ed è stata aperta un’inchiesta sulla manovra degli stipendi nei primi mesi della pandemia.

Agnelli
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

La Juve rischia la Champions

La Juventus rischia punti di penalizzazione in relazione alla manovra degli stipendi, non sono da escludere provvedimenti anche dalla UEFA. L’organismo europeo chiederà informazioni alla Figc e si ipotizza anche uno scenario preoccupante per il club bianconero.

La partecipazione di un club italiano nelle coppe europee passa anche dalla licenza UEFA, ottenibile con i giusti parametri economici e di bilancio. I parametri verrebbero meno nel caso in cui la Juventus fosse considerata colpevole di aver falsato i dati e i conti finanziari con plusvalenze non regolari. Il rischio è quello dell’esclusione anche dalla prossima Champions League.