Brittney Griner è finalmente libera! La cestista sta tornando negli USA

Brittney Griner è stata liberata. La cestista statunitense, condannata a 9 anni di carcere in Russia, sta tornando negli USA

SportFair

L’incubo è finalmente finito: Brittney Griner, la 32enne giocatrice texana è finalmente libera. La cestista è stata scarcerata da un carcere russo dove stava scontando una condanna di nove anni per traffico di droga .

La notizia è stata annunciata da CBS e AP e confermata dal presidente Joe Biden che ha dichiarato: “ho appena parlato con Brittney Griner. È salva. È su un aereo. Sta tornando a casa”. La scarcerazione di Griner è stata possibile grazie a uno scambio di prigionieri negoziato da entrambi i governi. I colloqui si erano trascinati per settimane, e pochi giorni fa è arrivato l’ ok definitivo del presidente Biden. Lo scambio, secondo la CBS, è stato effettuato negli Emirati Arabi Uniti.

Biden ha parlato con Griner dallo Studio Ovale, alla Casa Bianca, dove era accompagnato da Cherelle Griner, moglie della cestista, due volte campionessa olimpica e due volte campionessa del mondo con il Team USA. Al suo fianco anche il vicepresidente Kamala Harris e il segretario di Stato Antony Blinken . Non appena l’affare è stato concluso, Griner è stato sottoposta a visita medica, la procedura standard seguita in questi casi dalle autorità statunitensi.

Oggi è un giorno felice per me e la mia famiglia, ma ci sono molte famiglie che non sono complete. Brittney e io rimarremo impegnati a riportare indietro tutti gli americani. Come Paul Whelan, la cui famiglia è nei nostri cuori mentre celebriamo il ritorno di Brittney ”, ha detto Cherelle Griner dalla Casa Bianca, dove è apparsa con Joe Biden e Kamala Harris.