Ferrari ha scelto il sostituto di Binotto: annunciato il nuovo team principal

La Ferrari conferma i rumors dei mesi scorsi: Vasseur è il nuovo team principal del team di Maranello, prenderà il posto di Binotto

SportFair

La notizia era nell’aria da tempo ormai. Ancor prima dell’ufficialità delle dimissioni di Mattia Binotto, secondo i rumors l’ingegnere alla guida della Ferrari avrebbe detto addio alla Scuderia di Maranello per lasciare il suo posto di team principal a Frederic Vasseur.

E così è. La Ferrari ha ufficializzato oggi l’ingaggio di Vasseur come nuovo team principal della scuderia di Maranello.

Il comunicato della Ferrari

Ferrari N.V. (NYSE/EXM: RACE) (“Ferrari” o la “Società”) ha annunciato oggi che Fred Vasseur entrerà a far parte della Scuderia Ferrari il 9 gennaio come Team Principal e General Manager.

Vasseur ha un’esperienza di oltre 25 anni di successi nelle corse automobilistiche, a partire dalle formule junior e nell’ultimo decennio in Formula 1. Durante questo periodo, è stato ampiamente riconosciuto anche il suo successo nel promuovere piloti di talento, conquistando la serie GP2 sia nel 2005 (Nico Rosberg) che nel 2006 (Lewis Hamilton).

Vasseur ha recentemente ricoperto la carica di CEO e Team Principal della Sauber Motorsport (attualmente Alfa Romeo F1 Team), che ha assunto dal 2017. In precedenza, nel 2016, è stato Team Principal della Renault F1 Team.

L’amministratore delegato della Ferrari, Benedetto Vigna, ha così commentato la nomina: “siamo felici di dare il benvenuto in Ferrari a Fred Vasseur come nostro Team Principal. Nel corso della sua carriera ha unito con successo i suoi punti di forza tecnici, grazie alla sua esperienza in qualità di ingegnere, a una costante capacità di stimolare il meglio nei suoi piloti e nei suoi team. Questo approccio e la sua leadership sono ciò di cui abbiamo bisogno per far crescere la Ferrari con rinnovata energia”.

“Sono molto felice e onorato di assumere la guida della Scuderia Ferrari come Team Principal. Per me, un appassionato di motorsport da tutta la vita, la Ferrari ha da sempre rappresentato l’apice del mondo delle corse. Non vedo l’ora di lavorare con il team talentuoso e appassionato di Maranello, per onorare la storia e l’eredità della Scuderia e per conseguire dei risultati per i nostri tifosi in tutto il mondo”.