Tragedia nel calcio: attaccante ucciso a colpi di arma da fuoco

Il mondo del calcio è sotto shock: l'attaccante Adel Santana Mendy è stato ucciso a colpi di pistola

SportFair

Il calcio è sotto shock per la morte di Adel Santana Mendy, l’attaccante è stato ucciso a colpi di pistola nei pressi di Marsiglia. Aveva solo 22 anni. Secondo le ultime notizie riportate dalla stampa francese il calciatore di proprietà dell’Aubagne, una squadra che milita nella National 2, sarebbe stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nella notte tra venerdì e sabato.

La notizia è stata confermata proprio dal club francese, attraverso un messaggio pubblicato sui profili social: “l’AFC ha appreso con grande tristezza della tragica scomparsa di Adel Santana Mendy. Lascerà un grande vuoto e rimarrà per sempre uno di noi. I nostri pensieri e le nostre condoglianze alla famiglia”.ucciso Mendy

La carriera di Adel Santana Mendy

Adel Santana Mendy è stato un calciatore francese, classe 2000. Era un attaccante centrale in grado di giocare in zona esterna a sinistra, molto forte dal punto di vista fisico. E’ cresciuto nelle giovanili del Marsiglia nell’Under 19. Si svincola e passa al Sant Julia. Poi le esperienze in Inghilterra con le maglie di Langney WFC, Eastbourne. Nel 2021 torna in Francia, al Côte Bleue, infine le avventure con Marignane G. FC e proprio Aubagne. E’ stato vittima di una sparatoria, è morto a Marsiglia all’età di 22 anni.