Cristiano Ronaldo torna in Serie A? Ufficiale l’addio al Manchester United

Cristiano Ronaldo potrebbe tornare in Serie A: alla vigilia del debutto ai Mondialidel Qatar è ufficiale l'addio al Manchester United

SportFair

L’atmosfera era tesa da tempo ormai e dopo l’intervista della settimana scorsa un addio era inevitabile: alla vigilia del debutto di CR7 ai Mondiali del Qatar 2022 il Manchester United ha comunicato la fine del rapporto contrattuale con Cristiano Ronaldo.

La notizia arriva una settimana dopo l’intervista dell’attaccante portoghese nella quale ha parlato senza peli sulla lingua della sua squadra. Le due parti hanno raggiunto un accordo e hanno deciso la separazione di comune accordo, come spiegato nel breve comunicato diramato dallo United.

La nota del Manchester United

Cristiano Ronaldo lascerà il Manchester United di comune accordo, con effetto immediato. Il club lo ringrazia per il suo immenso contributo durante i suoi due periodi all’Old Trafford, con 145 gol in 346 presenze, e augura a lui e alla sua famiglia tutto il meglio per il futuro. Tutti al Manchester United rimangono concentrati sul continuare i progressi della squadra sotto la guida di Erik ten Hag e lavorare insieme per raggiungere il successo in campo“.

La nota di Cristiano Ronaldo

Da parte sua, Cristiano ha pubblicato un altro comunicato pochi minuti dopo aver conosciuto quello dello United. “A seguito di discussioni con il Manchester United, abbiamo concordato di rescindere anticipatamente il nostro contratto. Amo lo United e amo i suoi tifosi, questo non cambierà mai. Tuttavia, sento che è il momento giusto per cercare una nuova sfida. Auguro alla squadra ogni successo per il prosieguo della stagione e per il futuro“, ha dichiarato il fuoriclasse portoghese.

Si riapre quindi la pista della Serie A: Cristiano Ronaldo può tornare in Italia? I tifosi della Roma sognano in grande.