La squadra è ultima in classifica, i tifosi picchiano calciatori e allenatore: follia in Colombia | VIDEO

Un bruttissimo episodio ha sconvolto il campionato colombiano: calciatori e allenatore sono stati aggrediti

SportFair

Un brutto episodio ha condizionato l’ultima giornata del campionato colombiano. La stagione ha già fornito le prime indicazioni ed è arrivato il momento dei primi bilanci. Una squadra in grossa difficoltà è il Deportivo Cali, i tifosi sono molto delusi dal rendimento in campionato e nell’ultimo turno di campionato hanno deciso di mostrare tutto il malumore con la violenza.

La partita contro il Cortulua è stata sospesa. Il motivo? L’invasione e l’aggressione dei tifosi nei confronti dei calciatori e staff, il gesto è stato realizzato dalla parte più calda del tifo di casa. Il Cali occupa l’ultimo posto in classifica con appena 8 punti conquistati in 13 partite. La sconfitta contro Cortulua ha visto il controsorpasso e l’ultimo posto in classifica ha fatto infuriare i tifosi del Deportivo Cali. I supporter si sono riversati in campo e scagliati contro i calciatori, in particolar modo nel mirino sono finiti l’allenatore Mayer Candelo e l’attaccante Teofilo Gutierrez, ex Sporting Lisbona. La partita è stata sospesa e il club rischia provvedimenti durissimi.