Pozzecco sugli errori di Fontecchio: “sbagliano anche i migliori giocatori Nba”. E sul mancato saluto dell’arbitro…

Gianmarco Pozzecco commenta la sconfitta dell'Italbaske all'Europeo contro la Francia

SportFair

E’ grandissima la delusione per l’Italia di basket, eliminata ai quarti di finale contro la Francia. Gli azzurri hanno disputato un’altra grande partita contro un avversario superiore. L’Italia ha fallito alcune grandi occasioni nel finale con due tiri liberi sbagliati da uno specialista come Fontecchio e da un tiro sbagliato proprio all’ultima azione. La Francia ha vinto all’overtime.

Il Ct azzurro Gianmarco Pozzecco ha analizzato la partita: “sono molto orgoglioso dei ragazzi. Tutti hanno visto la partita. Complimenti alla Francia, non ha mai mollato. Amo i miei giocatori, quello che hanno fatto in questo torneo è straordinario. Amo Fontecchio, è un giocatore splendido. Tutti possono sbagliare dei liberi del genere. E’ successo anche ai migliori della NBA. La nostra vita è fatta di errori, ma noi dobbiamo giocare bene e allenarci bene. Forse non dormirà stanotte, ma domani capirà che è stato l’MVP del torneo. La Francia ha cominciato la partita con percentuali straordinarie da tre, noi abbiamo continuato a giocare con carattere. Hanno fatto come contro la Serbia, lo hanno fatto ancora”.

Nel finale si è verificato il mancato saluto con un arbitro: “agli arbitri ho chiesto di andare all’instant replay, non capisco perchè non l’hanno usato. Non mi hanno nemmeno stretto la mano alla fine. I giocatori sono i soli protagonisti, nessun altro. Dobbiamo usare quello che i ragazzi hanno mostrato in questi giorni: la gente si appassiona di uno sport di giocatori che emozionano e noi lo abbiamo fatto”.