L’Italia manda l’Inghilterra in Lega B di Nations League: decide Raspadori, azzurri in corsa per il primo posto

L'Italia non sbaglia e vince in Nations League: successo contro l'Inghilterra con un gol di Raspadori

SportFair

Un altro segnale della Nazionale italiana. Continua la fase di rilancio dell’Italia dopo il fallimento dalla mancata qualificazione al Mondiale in Qatar del 2022, il Ct di Roberto Mancini è in grado di risollevare la squadra e riportare ad alti livelli il gruppo. Gli azzurri sono scesi in campo a San Siro per il quinto match della fase a gironi di Nations League, di fronte una squadra in grande crisi: l’Inghilterra, reduce da un brutto periodo dal punto di vista del gioco e dei risultati.

Emergenza di formazione per Mancini, oggi si è fermato anche Ciro Immobile. Il Ct azzurro si schiera con la coppia d’attacco formata da Scamacca e Raspadori, a centrocampo c’è Cristante e in difesa Toloi. L’Inghilterra risponde con la super coppia formata da Kane e Sterling, più il calciatore dell’Arsenal Saka.

Il primo tempo è anonimo, non si registrano grosse occasioni da gol e si va all’intervallo sul risultato di 0-0. Al 50′ errore di Toloi, rimedia Bonucci e salva il risultati. Proprio dal piede del difensore della Juventus parte il gol del vantaggio, bellissimo il gol di Raspadori. Poi un rischio di Donnarumma, l’estremo difensore si riscatta e salva con un doppio intervento decisivo. L’Inghilterra ci prova con Grealish, ma il risultato non cambia più. Finisce con un incoraggiante 1-0 per l’Italia. Palo di Dimarco. Gli azzurri a 8 punti in classifica, l’Inghilterra ferma a 2. Decide Raspadori, è un ottimo momento per l’attaccante con le maglie di Napoli e Nazionale. L’inghilterra retrocede nella Lega B della Nations League. L’Italia si giocherà il primo posto contro l’Ungheria.