Terremoto Zaytsev: l’azzurro via dal ritiro della Nazionale, addio al Mondiale

Ivan Zaytsev è stato mandato a casa della Nazionale di pallavolo, non prenderà parte al Mondiale

SportFair

Un vero e proprio terremoto ha sconvolto la Nazionale italiana di volley: nella serata di ieri Fefé De Giorgi ha tagliato Ivan Zaytsev in vista del Mondiale di pallavolo. Oggi il numero 9 azzurro è stato mandato a casa, al momento non si registrano comunicazioni ufficiali da parte della Fipav. Secondo le ultime indiscrezioni la motivazione sarebbe quella di non avere una riserva troppo ingombrante per Romanò, il titolare nelle finali di Nations League.

Il quasi 34enne ha vinto due medaglie alle Olimpiadi (bronzo a Londra 2012, argento a Rio 2016) e tre medaglie agli Europei (argento nel 2011 e nel 2013, bronzo nel 2015). L’Italia punterà così su Yuri Romanò e Giulio Pinali. Si tratta di una decisione clamorosa considerando le qualità di Zaytsev, un atleta in grado di trascinare l’Italia verso importanti obiettivi negli ultimi anni. Il ct azzurro avrà avuto le sue motivazioni, in attesa di un comunicato ufficiale.