Scandalo al Borussia Dortmund: Nico Schulz denunciato per violenze sulla fidanzata incinta

Nico Schulz è finito nella bufera: accuse di violenze da parte dell'ex fidanzata incinta

SportFair

Il Borussia Dortmund ha iniziato la stagione con un risultato positivo in Bundesliga, i gialloneri hanno conquistato tre punti all’esordio contro il Leverkusen con il gol dopo 10 minuti di Reus. Uno scandalo ha condizionato le ultime ore del club tedesco: il difensore 29enne Nico Schulz è stato denunciato dall’ex fidanzata per violenze domestiche.

E’ in grado di giocare in vari ruoli della retroguarda, si è sempre dimostrato un calciatore affidabile. Nel corso della carriera ha indossato le maglie Hertha Berlino, Borussia M’gladbach, Hoffenheim e proprio Borussia Dortmund. E’ stato anche nel giro della nazionale tedesca.

Adesso questo nuovo episodio che rischia di condizionare la carriera di Schulz. Il difensore è finito nell’occhio del ciclone per una vicenda che non riguarda il mondo del calcio. Il tedesco avrebbe preso a calci la pancia dell’ex compagna incinta, la polizia ha perquisito l’abitazione alla ricerca delle prove. La notizia è stata riportata dalla Bild che sarebbe in possesso di mail, foto e chat che testimoniano le presunte 7 aggressioni. Il Dortmund ha comunicato che “fino a oggi non eravamo a conoscenza delle indagini relative a fatti della vita privata di Schulz. Cercheremo il confronto con il giocatore relativamente a queste gravi accuse”. 

Anche il presidente del Dortmund Rauball ha deciso di commentare: “ho letto della questione mentre facevo colazione e non ho ancora avuto la possibilità di parlare con Nico. Ovviamente è una cosa che va fatta al più presto. Il ragazzo deve avere la possibilità di spiegarsi, perché se su un giornale vengono scritte cose del genere bisogna confrontarsi e capire se le cose riportate sono vere oppure no”. Il calciatore ha deciso di non commentare.